logo.jpg (14901 byte)

 

Home ] Pagina Sommario Esseerre ]

Satellitare

 

                                                                                                                                                       

Antifurto
Antincendio
attività
Impianti elettrici
Offerte
Pagina Servizi Esseerre
Ricezione Tv
Satellitare
Reti LAN
I nostri lavori

                                

                         

 

 

 

 

 

Nuovo sistema di ricezione satellitare centralizzato per condomini della ditta IARE.

 

iare1.gif (173341 byte) I multiswitch passanti 9994 consentono di distribuire le 4 polarità SAT, a seconda dei comandi ricevuti dal ricevitore (tono 22kHz, 14/18V). La particolarità di questi multiswitch, che li rende unici nel genere, è il montaggio frontale dei connettori F, che ne riduce drasticamente l'ingombro all'interno delle scatole di derivazione caposcala e ne rende molto più agevole il cablaggio. Le dimensioni del multiswitch a 4 derivazioni sono L82xH60xP30 mm. (con due diversi valori di attenuazione), e sono alimentati direttamente dal ricevitore SAT, è quindi necessario che la presa a cui è collegato il ricevitore lasci transitare le tensioni di alimentazione.

 

 

Caratteristiche tecniche

iare5.gif (274171 byte)

 

 

Amplificatore 9990

Il modulo amplificatore Art. 9990 amplifica le 4 polaritò SAT. Esso è in grado di pilota re fino a 5 derivatori in cascata e di alimentare l'lNB esterno. L'Art. 9990 è necessario in tutti gli impianti di dimensioni medio-grandi dove può essere utilizzato anche come amplificatore di colonna. Esso può essere alimentato con un alimentatore esterno (Art. 9991 ), oppure telealimentato, da un'altro modulo di amplificazione. la particolaritò di questo amplificatore è quella di avere un guadagno differenziato. Ovvero di amplificare maggiormente alle frequenze più alte, così da compensare le perdite sui cavi, che alle alte frequenze sono inevitabilmente superiori.

le dimensioni esterne dell'amplificatorre Art. 9990 sono le medesime del multiswitch Art. 9994.

L'amplificatore è inoltre dotato di un LED luminoso che ne indica il corretto funzionamento.

Caratteristiche tecniche:

. Frequenza di funzionamento: 950-2300 Mhz .

Tensione di funzionamento: 12V:t0.5V .

Assorbimento: 240mA .

Guadagno in frequenza a 950MHz: 12dB .

Guadagno in frequenza a 2150MHz: 20dB .

Telealimentazione LNB: connettore del verticale alto .

Telealimentazione amplificatori di colonna: connettore del verticale alto .

Livello max di uscita per polarizzazione (IM2=-35dB): 11 odb .

Livello di uscita per polarizzazione con 30 transponder digitali (IM2=-35dB): 95dB.

Perdite di ritorno: >= 12dB

Alimentatore 9991

Il modulo Art. 9991 è un alimentatare switch mode da 12V in grado di erogare una corrente max di 1.4A. Esso va collegato ad una comune presa di corrente a 220V. Il cordone dell'alimentatore è dotato di una particolare spina di connessione all'amplificatore Art.9990.

SUGGERIMENTI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE

. Antenna parabolica 0 100 cm . LNB con differenza di livello in banda <=7dB

. Utilizzo di cavo coassiale SAT Digitale (efficienza di schermatura superiore a 80dB) . Per installazioni in condomoni di max 3 o 4 multiswitch in cascata normalmente non è necessario I'utilizzo dell'amplificatore di testa Art. 9990, ma sono gli stessi ricevitori digitali (anche solo uno) a telealimentare l'lNB esterno (vd. schema ).

. la tensione per la telealimentazione dell'LNB da parte dei ricevitori è inserita sulla colonna relativa alla polaritò verticale bassa.

. Nel caso in cui la corrente erogata dal ricevitore non fosse sufficiente a telealimentare l'lNB è necessario utilizzare I'amplificatore Art. 9990 completo dell'alimentatore Art. 9991.

. Per impianti di dimensioni medio grandi è necessario utilizzare I' amplificatore di testa, Art. 9990, che è in grado di pilota re fino a 5 derivatori in cascata (vd.schema 2 ).

. L'amplificatore Art. 9990 può essere usato anche come amplificatore di colonna qualora fosse necessario andare oltre i 5 derivatori in cascata (vd. schema 3 ).

. L'amplificatore di testa deve essere alimentato con l'apposito alimentatore Art. 9991, che provvede inoltre ad alimentare l'lNB esterno e tutti gli altri amplificatori Art. 9990 presenti nell'impianto.

iare2.gif (161318 byte)

Il sistema non permette di miscelare i segnali terrestri, ma le ridotte dimensioni consentono di alloggiare agevolmente entro i cassetti dei normali partitori di colonna.